Il nuovo marxismo nella Cina contemporanea

studentsIl compagno Hu Daping, professore associato all’Università cinese di Nanjing, in un interessante articolo pubblicato sulla rivista “Il Ponte” del maggio-giugno 2013 e intitolato “Il dibattito cinese su Marx”, ha notato che dal 1949 fino ad oggi in Cina “il marxismo è considerato, non solo scienza storica, ma anche l’ideologia pratica del proletariato, ovvero la base teoretica del Partito comunista cinese (Pcc). Il marxismo non è semplicemente uno dei discorsi, ma la base di ogni discorso; questo gli conferisce lo status di meta-teoria delle scienze umani e sociali. Per questo motivo, molti e diversificati sono gli approcci e gli studi di tipo marxista; ne segue che, di solito, il dibattito non sia meramente accademico o teoretico, ma frequentemente si differenzi in base a particolari posizioni politiche e in riferimento a determinate realtà sociali”.

Continua a leggere

Annunci